portale diversabilit�
Nonsoloabili.org - di Francesco Demofonti
marted� 6 gennaio 09 - 07:03
Per la pubblicità su questo sito | CANALE DEL NETWORK DA 23 MESI   

  Canali Network: Roma | Milano | Napoli | Torino | Salerno | Sicilia | Sardegna | Sport | Cinema | Spettacolo | Politica | Economia | Società | Cultura | Viaggi | Shopping | Promozioni
Email | nonsoloabili di Francesco Demofonti
chi siamo
forum diversabilit�
scambio link
scrivi al sito
video



Iscriviti alla newsletter

Pubblica il tuo banner
a soli 49 euro +iva

20 mila visualizzazioni
del banner in 365 giorni
con Sponsor Year

 

 

 

segnala il tuo sito web gratis | aggiungi ai preferiti | fai di questo sito la tua home page  

Aerei: da sabato 26 luglio nuove norme su diritti disabili

Entrer� in vigore da sabato prossimo 26 luglio il regolamento comunitario sui diritti delle persone con disabilit� e di quelle a mobilit� ridotta nel trasporto aereo. E gli scali romani di Fiumicino e Ciampino si preparano a fornire assistenza sulla base del testo approvato nel luglio 2006 a livello europeo mettendo in campo 260 addetti che forniranno assistenza ai disabili dal momento dell'imbarco fino allo sbarco. E� stato il vicepresidente della Commissione europea ai Trasporti, Antonio Tajani ad illustrare il regolamento durante una conferenza stampa presso l�aeroporto di Fiumicino, alla quale hanno preso parte anche il ministro dei Trasporti, Altero Matteoli, il presidente di Aeroporti di Roma, Fabrizio Palenzona, gli europarlamentari Ileana Argentin e Carmelo Porcu, il presidente del Comitato italiano paralimpico, Luca Pancalli, il direttore generale dell'Enec Ivano Manera, il direttore Sviluppo di Adr Franco Giudice e il presidente della Fishonlus, Pietro Vittorio Barbieri. Il vicepresidente Tajani ha posto l'accento sull'importanza dell'entrata in vigore di queste norme che "completano il corpus adottato dalla Ue a tutela dei passeggeri nel trasporto aereo, andandosi ad aggiungere ai regolamenti sul negato imbarco del 2004 e a quello sulla lista nera delle compagnie aeree adottato nel 2005". Fornire pi� assistenza ai disabili che giungono in aeroporto rappresenta "una politica di lotta contro le discriminazioni. I disabili e le persone a mobilit� ridotta - ha spiegato Tajani - hanno gli stessi diritti alla libera circolazione, alla libert� di scelta e alla non discriminazione degli altri cittadini". I principi di base a cui il regolamento comunitario si ispira sono "l'accessibilit�, la non discriminazione, l'assistenza e l'informazione". Garantire questi diritti rappresenta "un obiettivo ambizioso che traspare in ogni disposizione del regolamento 1107/2006". Gli standard di qualit� per l'assistenza saranno valutati direttamente attraverso i rappresentanti a livello nazionale delle persone a mobilit� ridotta. Agli aeroporti � stata conferita la responsabilit� dell'assistenza a terra ma sono coinvolte anche le agenzie di viaggio e le compagnie aeree che hanno il compito dell'assistenza a bordo degli aerei. "Anch'esse partecipano - ha sottolineato Tajani - all'elaborazione degli standard di qualit� degli aeroporti". Infine, gli organismi di vigilanza nazionali dovranno garantire il rispetto delle disposizioni del regolamento. Ho gi� chiesto ai miei servizi di seguire con la pi� grande attenzione l'applicazione della legge e sono pronto - ha detto Tajani - a proporre ogni misura necessaria per assicurarla". Aeroporti di Roma, ha spiegato il presidente Fabrizio Palenzona, ha investito sulla formazione del personale per garantire "fruibilit� massima di una infrastruttura che, come tutte quelle costruite in tempi in cui non si manifestava particolare sensibilit� verso esigenze speciali, reca ancora barriere che stiamo lavorando per abbattere definitivamente". Per questo, fra Ciampino e Fiumicino si prevedono 260 addetti che opereranno secondo un unico principio: l'accessibilit�. Inoltre, � prevista la diffusione di una brochure apposita che sar� una guida all'aeroporto con informazioni e consigli utili per i passeggeri a ridotta mobilit� nei momenti salienti del viaggio (partenza, transito, arrivo). "Dobbiamo consentire che attraverso le nuove tecnologie - ha detto il ministro dei Trasporti, Matteoli - questi passeggeri possano muoversi in condizioni migliori. E per chi non rispetter� questo decreto ci saranno anche delle sanzioni da 10mila a 50mila euro. Se pensiamo che in Europa ci sono circa 130 milioni di persone che hanno disabilit� di vario tipo un regolamento di questo genere mi pare opportuno ma � anche la dimostrazione di grande civilt�". Fonte: APCOM 21 / 07 / 2008

diventa amico di questo sito su Facebook
conoscerai gli autori del network e gli altri lettori


Scrivi la tua opinione sull'argomento
le tue opinioni saranno pubblicate nello spazio Forum


Il tuo nome

(facoltativo)





Voci correlate

 
 

AEREO

Altre news
sugli argomenti









Iscriviti alla newsletter

Se vuoi seguire le novità e gli aggiornamenti di questo sito, iscriviti alla nostra newsletter. Ti potrai cancellare dal servizio in qualsiasi momento.

scrivi la tua email

 

Pubblica il tuo banner a soli 49 euro +iva

Altri articoli
su argomenti simili
05/01/2009
Parma: nuovi interventi per adeguare mobilit� per disabili e utenti deboli

02/01/2009
Editoria: a Bologna nasce guida allo sport per disabili

02/01/2009
Sci: Mondiali disabili intellettivi, 1/a edizione al Sestriere

28/12/2008
Berlusconi: diritto di voto per disabili � priorit�

28/12/2008
A Chioggia `taglia` su furbi che usano pass per disabili


News Social Network

News aereo

News disabili

News trasporto disabili

 

Network news
05/01/2009
AGENZIE DI COLLOCAMENTO PRIVATO

05/01/2009
Pentak Silat. Un�arte marziale anche a misura di bambini

Network videonews

Tutte le videonews

Altri canali

Ambiente
Cinema
Disabilità
Musica
Scuola
Viaggiare

 



Site Map: Archivio pagine web | Pagine più lette di oggi Archivio news: 200901 - 200812 - 200811 - 200810 - 200809 - 200808 - 200807 - 200806 - 200805 - 200804 - 200803 - 200802 - 200801 - 200712 - 200711 - 200710 - 200709 - 200708 - 200707 - 200706 - 200705 - 200704 - 200703 -
  portale di Francesco Demofonti (NSA) pagina pubblicata in 2 secondi
Note Legali: questo sito web è di proprietà di Francesco Demofonti a cui va la piena e unica responsabilità dei contenuti testali e grafici pubblicati sul sito - email francescodemofonti@libero.it
Contenuti pubblicati secondo la licenza di utilizzo di Creative Commons salvo diverse indicazioni
Alcune foto presenti sul sito sono state prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio
Per chiedere la rimozione di foto o contenuti scrivere alla redazione del sito - Il network a cui il sito è affiliato non è responsabile dei contenuti pubblicati sui singoli siti.
per la pubblicità su internet



DecorCollection歐洲傢俬| 傢俬/家俬/家私| 意大利傢俬/實木傢俬| 梳化| 意大利梳化/歐洲梳化| 餐桌/餐枱/餐檯| 餐椅| 電視櫃| 衣櫃| 床架| 茶几

橫額| 貼紙| 貼紙印刷| 宣傳單張| 海報| 攤位| foamboard| 喜帖| 信封 數碼印刷

QR code scanner| inventory management system| labelling| Kiosk| warehouse management|

邮件营销| Email Marketing| 電郵推廣| edm营销| 邮件群发软件| edm| 营销软件| Mailchimp| Hubspot| Sendinblue| ActiveCampaign| SMS

Tomtop| Online shop| Online Einkaufen

地產代理/物業投資| 租辦公室/租寫字樓| 地產新聞| 甲級寫字樓/頂手| Grade A Office| Commercial Building / Office building| Hong Kong Office Rental| Rent Office| Office for lease / office leasing| Office for sale| Office relocation

香港甲級寫字樓出租

中環中心| 合和中心| 新文華中心| 力寶中心| 禮頓中心| Jardine House| Admiralty Centre| 港威大廈| One Island East| 創紀之城| 太子大廈| 怡和大廈| 康宏廣場| 萬宜大廈| 胡忠大廈| 信德中心| 北京道1號| One Kowloon| The Center| World Wide House

| 國際小學| 英國學校| International schools hong kong| 香港國際學校| Wycombe Abbey| 香港威雅學校| school day| boarding school Hong Kong| 香港威雅國際學校| Wycombe Abbey School

Addmotor Electric Bike| Electric bike shop / electric bicycle shop| Electric bike review| Electric trike| Fat tire electric bike| Best electric bike| Electric bicycle| E bike| Electric bikes for sale| Folding electric bike| Electric mountain bike| Electric tricycle| Mid drive electric bike Juiced Bikes Pedego Rad-Power